Un post frettoloso giusto per…


SONO IN FERIE!

Era ora, è un sacco che le aspettavo. Un anno? Ahahah! Da giugno! Ve lo ricordate il mio mese di vacanze?!? Ed ora altre tre settimane!!!

CHE CAZZO FACCIO ORA!?!

Avevo rimandato tutte le decisioni a questa settima, serviva solo l’ispirazione giusta. L’ho trovata tra giovedì ed oggi. Tra birre, mojitos, carne, pesce e 96 km di bicicletta in due sessioni!

Un grandissimo amico potrebbe seguirmi per questa avventura. Si scende verso sud. Per forza di cose. Se qualcuno ha proposte o consigli è invitato a scriverli qui sotto. Io valuto tutto. Anche perché non ho altro da fare.

SONO IN FERIE!

WUATTA’

Vi lascio ora con due domande che mi ero fatto tempo fa, in una situazione sicuramente poco lucida.

1) Provare odio per i Barbari, perché distrussero l’impero romano, è razzismo?

2) Se Dio non avesse dimenticato il preservativo, ora saremo tutti ebrei?

E bon… Adesso ho un sacco di cose da fare. A presto!

Annunci

34 thoughts on “Un post frettoloso giusto per…

  1. 1) NO, razzismo sarebbe se li odiassi perché avevano la barba o perché avevano i piedi grossi. E poi quello che hai detto tu non è nemmeno un buon motivo per odiarli, dai Barbari è venuta molta più roba carina che dai Romani…be, a meno che il tuo sogno inespresso non sia quello di essere un latino che va in giro con una tunica. De gustibus.
    2) Questa risposta la trovi nel libro di Saramago che sto leggendo adesso, “Il Vangelo secondo Cristo”, esattamente a pagina 287 dell’edizione che ho io. C’è tutta una scena in cui Dio parla a Gesù e gli rivela perché l’ha messo al mondo e qual è la sua missione, e in questa scena si dice anche (ah, ti avviso che Saramago non usa la punteggiatura se non le virgole e qualche punto, quindi in un dialogo l’inizio di una battuta si riconosce dalla lettera maiuscola dopo una virgola, io ormai ci ho fatto il callo a questo stile ma ammetto che possa sembrare strano): «[…] questo mio cuore inquieto […] tutti i giorni mi ripete, Sissignore, che bel destino ti ritrovi, dopo quattromila anni di fatiche e di preoccupazioni, ché i sacrifici sugli altari, per quanto abbondanti e vari siano, non ti ripagheranno mai sei sempre il Dio di un popolo piccolissimo che vive in una parte minuscola del mondo che tu hai creato con tutto quello che c’è sopra, dimmi tu, figlio mio, se posso vivere soddisfatto avendo, per così dire, questa dimostrazione frustrante davanti agli occhi tutti i giorni, Non ho creato nessun mondo, non posso giudicare, disse Gesù, Infatti, non puoi giudicare, ma aiutare sì, Aiutare a che cosa, Ad allargare la mia influenza, a essere il Dio di molta più gente, Non capisco, Se interpreterai bene la tua parte, cioè il ruolo che ti ho riservato nel mio piano, sono sicurissimo che in poco più di una mezza dozzina di secoli, sia pur dovendo lottare, tu e io, contro tante avversità, da Dio degli ebrei diventerò Dio di coloro che chiameremo cattolici, alla greca». Tutto ciò per dire che: NO, non saremmo tutti ebrei, saremmo tutti di altre religioni o di nessuna religione, altrimenti Dio non avrebbe avuto bisogno di questo piano per allargare la sua influenza.

    APPREZZA L’IMPEGNO CHE CI HO MESSO NEL RISPONDERE.

  2. evviva! 🙂 SUL SERIO
    meno male che hai specificato che sono domande da situazione poco lucida…chissà le altre! 😉 SCHERZO

  3. Ma perché tu hai tante ferie ed io no???
    Io le ferie le ho già finite. ;___;
    Ti consiglio di andare nelle marche, costa di ancona, personalmente mi hanno piacevolmente stupito 😉

  4. 1. No
    2. Sì, e avremmo tutti dei ricci fantastici.

    Papi, ma io due idee te le darei pure per un viaggetto, ma tanto tu starai mbriaco! E quando te le ricordi!!

  5. Ti rispondo con una domanda.
    Me se invece il preservativo qualcuno lo avesse messo davvero, non ci troveremmo qualche testa di cazzo in meno??????

    Ps. Te vai a Sud. Mi sembra già un programma. Il resto verrà … 😉

    • Già… Considerando la storia del’umanità, il preservativo è presente da pochissimo quindi la situazione, col tempo, potrebbe migliorare! 😀

      Rotolando verso sud…

  6. indubbiamente spola fra Gallipoli e Otranto a sere alterne.
    Il preservativo? Quanti soldi spesi. E ho tre figli!
    Altro che barbari, i romani se so ciucciati da soli.
    Buona vavanza.
    Pablo

  7. Io continuo a cercare il nesso tra preservativo-tutti ebrei, ma non lo trovo… Checcentrano?! sul fatto che sei di nuovo in vacanza, no comment.
    I barbari comunque vivevano nel regno romano senza tanti problemi, anzi erano i soldati di scorta dei romani in realtà, però non mi ricordo se questo è successo prima o dopo che hanno fatto gli Sbabbari viulèèèèèèèèènti…

  8. Rieccomi in terra italica e sì, lo ammetto, mi sono mancati i tuoi spunti esistenziali, anche se, da quel che mi dicono, nemmeno i miei sono male… Bah… Chissà cos’avrò mai detto??! XD
    Inutile dire che non ho risposte soddisfacenti da darti… Mannaggia a me!!! -.-“

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...