L’aquilone


aquilone

Ancorato a questo albero ammaestrato,
io mi sento come al vento un aquilone,
che mai sempre prende il cielo a sè beato,
raramente il fil si rompe dal padrone.

Prender vita come un fiore a primavera,
con la luce che ti afferra giu nel cuore,
la mattina che ti accoglie più sincera,
quel sorriso che ti dice solo amore.

Un lieve vento in questo cielo di parole,
io che spero in qualche splendida emozione,
una raffica mi spinge verso il sole,
si rompe il filo ed ora cambio direzione…

e non esito a tremare in questo volo,
con le lacrime io mi libero nell’aria,
guardo in alto, guardo in basso e sono solo,
ma so che sarà una vita straordinaria…

ed io volo
sempre più in alto,
le stelle
mi salutano
ed abbraccio il cielo…
è danzando fra le nuvole
che mi libero dal nero…
mai più lacrime per chi non è sincero,
solo baci e carezze
per un mondo vero…

E tu crederai
che io fuggirò
ma è solo me
che troverò!

Vuc’s

Immagine da Internet

Annunci

8 thoughts on “L’aquilone

  1. Penso che alla fine siamo solo noi a decidere di restare legati a qualcuno, per quanto faccia male, per quanto possiamo avere coscienza del fatto che sia sbagliato. Io non riesco a dimenticare Luca, nonostante fino a poco fa mi abbia confessato che la testa torni sempre dalla torinese. Io non riesco a smettere di amarlo Vuc’s, non so dare una spiegazione a quello che provo, perchè dentro di me è troppo forte e vivo il ricordo di quello che c’è stato. Vorrei tagliare tutti i fili che mi trattengono qui…
    Adryena_catastrofica…

  2. La poesia è bellissima, e non penso che la chiave catastrofica sia l’unica per interpretarla!
    Mi ricorda molto questa bellissima citazione: come il cielo è di nessuno, non importa esser qualcuno! (Apres la classe)
    (Ascolta la canzone se la trovi, si chiama “libero liberi libera”, sembra quasi tu abbia preso spunto da lì! 🙂 )

  3. @adryena, CATASTROFICA!!! Quando sarà il momento quel filo si spezzerà! Non ti preoccupare la nostra vita sarà utto un lieto fine! 😉

    @pp, cavoli, non ho trovato la canzone ma mi sono letto il testo, http://www.vascoblog.com/testi.php?titolo=Libero-Liberi-Libera e porca miseria sono in completa sintonia con loro… credo che mi ascolterò qualche album… un paio di canzoli loro le conoscevo!

    @beppe, sempre più in alto!!!

    @nereidi, PRRRRRRRRRRR

  4. Questa me la ero persa…
    E’ STUPENDA!

    Forse l amia preferita, questo è il pezzo che adoro:

    mai più lacrime per chi non è sincero,
    solo baci e carezze
    per un mondo vero…

    SEI UN GRANDE!

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...