A volte è così…


Passano i giorni e a volte mi sembra veramente di essere cambiato, di essere migliorato, di capire di più le persone e riuscire ad amarle per quello che sono, nonostante spesso non si comportano come dovrebbero. A volte invece mi sembra di essere la solita persona di sempre, insicura a galleggiare nel suo mare di eterna malinconia… Pronto a schifare tutto e tutti.

Io voglio essere allegro, voglio essere felice, ma proprio a volte non ci riesco, la percezione di questo mondo si fa sempre più negativa, accompagnato quotidianamente dalla noia e dalla solitudine. Ho sempre reagito a queste situazioni uscendomene subito di casa, con i miei amici, a fare baldoria, a ridere e a scherzare come i mongoli… Si, proprio come i mongoli, a ridere per qualsiasi stronzata, a captar il bello in quello che ci circonda, che ultimamente c’è troppa poca sostanza intorno a noi, ed è pure in bianco e nero. Ed è quel che farò.

Malinconia, rabbia, nostalgia, solitudine e lacrime. Se non faccio qualcosa mi accompagneranno ancora per diversi giorni. ringrazio la musica che mi sta sostenendo, ringrazio gli amici e la famiglia CHE CI SONO, nonostante loro non sappiano nulla del momento che sto passando. E la cosa che mi rende ancora più triste ed incazzato è che ho tutto, fondamentalmente problemi non ne ho e questo egoismo nel stringermi nell’ombra mi fa star male perchè sembra quasi che io voglia incentrare tutte le attenzioni su di me, e non è per niente così.

Ho sempre pensato di essere speciale, ho sempre pensato di essere diverso dagli altri e che veramente farò qualcosa di grande per questo mondo e per tutti voi. Ho sempre cercato di farvi ridere, di farvi emozionare e di farvi sentire bene. Godere è la mia parola d’ordine e ho sempre voluto che fosse anche la vostra. Mi piace ridere, mi piace scherzare… Ma non sono sempre così, il Vico che vedete a volte non è come quello che conoscete, forte, simpatico e che vi da sicurezza.  Il Vico che vedete spesso è triste e si sente molto solo, e ha bisogno di piangere, lacrime amare per i suoi futili problemi, lacrime dolci e confortevoli per coloro che hanno veramente qualcosa che non va in questa cazzo di vita.

Voglio una giornata piena di sole, voglio sentire la primavera dentro di me, il tempo qui non aiuta… Vado a raggiungere i miei amici, Beppe prima di tutti e poi gli altri, aiuterò me stesso con la stessa forza che ho messo nella vita per aiutare gli altri!

Annunci

17 thoughts on “A volte è così…

  1. Wow Vuc’s… *-*
    🙂
    Non so cosa dire.
    Sai…in molte delle cose che hai scritto mi ci ritrovo un po’ anch’io, forse non tanto nella parte dove tu sei quello che di solito fa sempre baldoria. Diciamo che capisco la parte triste, anche se non so qual è il tuo problema.
    A volte si ride e si scherza, ma dentro…c’è sempre…QUALCOSA. Un qualcosa che non va, e non sai bene neanche tu che cosa. Come dici tu…alla fine io ho tutto quello che può servire, che cosa mi manca?? Vado bene a scuola, qualche amico ce l’ho, ho una famiglia e tutta intera (che non è poi così scontato), so scrivere, so cantare, non ho tanti soldi ma non ho mai sofferto la fame,… MA manca qualcosa.

    Dai, adesso ti piazzo qua una bella canzone!

    SHOW MUST GO OOOOOON!! SHOW MUST GO OOOOON!!! Yeah!
    Inside my heart is breaking, my make up may be flaking but MY SMILE…STILL STAYS ON… 🙂

  2. Ciao Ester, ci ho pensato… E’ stato un attacco a sorpresa della cosiddetta SINGLETUDINE…

    A volte ti colpisce, soprattutto quando tutto il resto diventa noia, e questo weekend è stato così…

    Giornate passate fuori al freddo quando avrei preferito un 36 ore di coccole nel mio letto…

    Poi c’è la solitudine, nonostante le persone che mi circondano sono tante, poche quelle che viaggiano alla mia stessa frequenza…

    • Aaaaaaaaah non dire così!!
      Adesso hai fatto venire voglia di “un 36 ore di coccole nel mio letto” anche a me!
      Uffa…sta singletudine del cavolo… 😦

  3. Mi auguro di cuore per te che qualcuno arrivi a scaldarti e farti ritornare in carreggiata caro mio!

    Ho passato anch’io momenti così, credo che tutti nella vita passino delle fasi per cui si sentono soli e unici visto che non li capisce nessuno… non è così però. Per iniziare, scuotiti, svegliati, ti annoi, cambia subito.
    Fai cose nuove, distraiti, non dir mai di no, prova di tutto, insegui interessi diversi, regalati nuovi stimoli…

    Parola d’ordine: CAMBIA, non te stesso perchè sei fantastico così, ma prova a inseguire qualcosa di diverso, la felicità, quel calore che tanto cerchi, non arriverà mai se ad aspettarla stai col broncio seduto sempre al solito posto.

    Insegui un tuo equilibrio, la partenza è difficile, ma svegliati, la serenità verrà da se così.

    …dimentichi sempre troppo spesso che non sei solo, guarda quanta gente che ti segue su sto blog, quanta gente che ti vuole bene e te ne vorrà sempre, non sei solo al mondo.

    sveglia ne!

  4. Era proprio una giornata di merda ieri, predisponeva all’attacco della singletudine!
    Per me prende tutti, o almeno, io mi metto dentro.
    Per fortuna non tutti i giorni sono così.
    Non so scrivere, e non so essere d’aiuto a nessuno…non riesco con me stesso!
    Ma ha ragione talento, non sei solo…

  5. Ciao Vuc’s,
    penso di poter dire che tutti ci siamo sentiti come te in tanti momenti della vita.

    Quello che ti manca, è una tipa al tuo fianco che sappia riempire i vuoti che descrivi …

    Cerca sempre di conoscere gente nuova e cogli al volo tutte le possibilità che ti si presentano.

    In bocca al lupo amico !!

    • Wuellallà! Ciao amichetto!
      Come dice il titolo… A volte è così…

      Per risolvere bisogna fare tutto quello che ci fa sentire bene, ed io in qualche modo ho poi risolto.

      C’è che dovevo esprimermi… Sfogarmi… Scrivere da qualche parte quello che sentivo…

      Te continua a fare il bravo!

      • sai cos’è il bello vico e vailo? il trio passano gli anni passano le stagioni passo i programmi TV ma il nostro rapporto è bello come sempre! E QUEST’ANNO è IL DECIMO ANNO CHE CI CONOSCIAMO! FANCULO! e a dublino prepraratevi che vi stressero ogni secondo con sta cosa!!!

        VI VOGLIO BENE

  6. Bea CAPIT!!!
    è TEMPO DI ORGANIZZARE UN WEEKEND.

    PROGETTO FINE APRILE
    CITY: DUBLINO

    SCOPO AFFOGARE I PENSIERI NELL’ALCOL E LAUREA ALBERT.

    COOMING SOON

  7. Vico, consiglio nn dare troppo importanza e nn dedicarci troppo tempo ai quei pensieri e in linea di massima guarda sempre avanti!. Usali nelle sarate dove nn guidi come un maggior sprono a far di piu, sempre di piu, a far cazzate con amici e a conoscere nuove tipe.

    Prendi il lato positivo di oggi cosa e mettilo al tuo servizio

  8. Pingback: Il treno delle 18.00 | VicozzaRecords

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...