C’è una guerra dentro…


Quando mi vedete triste, pensieroso ed immobile, quasi assorto da chissà quale incantesimo, significa che sono immerso nell’oscurità. Ci sono completamente dentro, nell’oblio del vuoto e del nero, per cercare il mio male e distruggerlo a mani nude…

Ogni volta ne esco vincitore, ogni volta però bisogna sempre lottare.

Annunci

7 thoughts on “C’è una guerra dentro…

  1. Cerco un pensiero da lasciarti, ma non è facile. Cosa dirti che non sia banale?

    Che la vita è lotta, e che la lotta è il sale della vita? Che non apprezzeremmo le cose se non lottassimo per averle?

    Eppure, le cose più belle della vita sono gratis. Ma, noi, continuiamo a lottare.

  2. Si lotta per quella sensazione di goduria che si prova nella vittoria, nel superare un problema. Ci fa crescere, ci fa sentire meglio.

    Ogni volta però si lotta… La felicità è a portata di mano, è alla portata di tutti, come dici te “è gratis”… Bisogna cambiare solo stile di vita.

    Io ho un male dentro che non ha forma, che non ha motivo di distruggermi. A questo punto vado a prenderlo e me lo fotto alla grande…

    Ciao Diemme…

  3. Ti ho trovato per caso… anche se il caso non esiste.
    Mi ha colpito il fatto che, quando sei triste, stai combattendo il tuo male e ne riesci vincitore.
    Credevo che, per combattere il male, si dovesse essere allegri!
    Comunque, sono d’accordo con te; non bisogna mai arrendersi.

  4. Ciao! Il discorso sulla casualità mi affascina, è un termine dal significato quasi paradossale…

    Quando son triste ci son proprio dentro, forse conoscendo sempre di più il proprio male si arriverà al punto di riuscire a fotterlo definitivamente.

    Ma la maggior parte delle volte, conoscendolo, si rischia quasi di affezionarsi e di conviverci in una malinconia cronica.

    La mia vita fino adesso si è alternatra tra gioia e malessere. Io vorrei essere sempre felice, ma come si fa ad esser felici se prima non si è tristi…

    Io questo devo ancora capirlo…

  5. È impossibile essere sempre felici. Ci possono essere dei momenti di felicità. L’importante è essere sereni. Se si riesce ad essere sereni, non è necessario essere tristi.
    È un gioco di parole?

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...