Capire e non capire.


Non capisco come mai
quando piove penso a voi,
ed è il cielo che mi rende dal mare
rate di lacrime già spese.

Non capisco come puoi,
fingere di esser quel che vuoi.
Che cosa vuoi poi non lo sai.
A meno che non viene lei…

E’ difficile
capire come uscirne.
Quasi impossibile…

Potresti morirne.

Tu vaghi fra
vuoto verace
e il vivacchiare
vivace.

Non voglio accettare
che quel che io sembro
è quel che mi fotte.

Che poi ti fotte solo lei
con il sorriso dei musei.

Io non posso più restare qua.

Non oso poi ammettere
che siamo in mille
a dire che siam soli…

E’ facile sai…
Dir che hai ragione…

Come quando scoprii,
che la gioia è nelle persone.
E c’è chi non la vuole.
C’è chi non la vuole…

E’ dura capire
questo cazzo di mondo.

E’ possibile capire
come cazzo salvarlo?

E bello sapere
che ci sei tu,
che i tuoi pensieri
rimarranno.

Vuc’s

Annunci

12 thoughts on “Capire e non capire.

    • Qual’è il motivo? Per esperienza personale, non volevo esser felice quando ero depresso, che la depressione ti trascina e non aiuta… Oppure quando credevo di essere felice, invece non lo ero! Altro non so, c’è gente però che se la rovina l’esistenza, e rovina anche quella degli altri… Insomma… Due coglioni…

    • Ok. Così sapranno cosa scrivere nelle note dei libri di testo, quando mi studieranno.

      E’ un sorriso che uccide e ridona vita ogni volta che si espande. Musei è inteso come case delle muse. Coloro che proteggevano, l’arte, la bellezza del divino. Le figlie di Zeus, sai che sorrisi in quelle case?!? A volte qualcuno è in grado di donar risposta a questa domanda.

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...