Il giorno della marmotta.


Nel film “Ricomincio da capo” il protagonista, un meteorologo inviato come reporter al Giorno della Marmotta, si trova intrappolato in un déjà-vu ciclico che lo costringe a rivivere continuamente la stessa giornata. Sembra un racconto di fantasia, ma se ci pensiamo bene noi non viviamo diversamente la nostra vita. Ogni giorno ci si sveglia sempre alla stessa ora, si fa la solita colazione e si intraprende sempre lo stesso viaggio. Ogni giorno è uguale al giorno precedente e viviamo la giornata nella speranza di un domani migliore.

Durante la notte poi, siamo in grado di generare sogni che non hanno limiti, siamo eroi, siamo latin lover… Siamo persone felici. Solo la notte siamo in grado di raggiungere la felicià tanto desiderata. Poi non si sa perchè arriva il giorno e noi ci imprigioniamo nei limiti che ci auto-imponiamo, forse per proteggerci… Ma proteggerci da cosa?

Beh amici miei, è ora di svegliarsi sul serio. Come il film ci insegna, dobbiamo vivere la vita cercando di migliorarla e di migliorarci tutti insieme. Prendiamo quindi tutti i sorrisi che abbiamo vissuto, cataloghiamone le cause e facciamo di tutto per far si che ricapitino nella nostra vita.

Annunci

9 thoughts on “Il giorno della marmotta.

    • Canzone stupenda…

      Politicamente non sono schierato, e solo perchè non vedo gente PULITA che si propone a guidare il paese, ne a destra ne a sinistra…

      Fanno tutti schifo, l’unica cosa di buono che fanno dare materiale ai comici che sanno farne una divertentissima satira…

  1. …avvolte non lo si crede….ma e’ TUTTO nelle nostre mani….cataloghiamo….e poi scegliere giornalmente quale ” sorrisi” indossare;-D

  2. Pensare che alla fine della giornata tutto ciò che si è fatto non ha conseguenze perché si ritorna semplicemente a rivevere lo stesso giorno nn sarebbe male.

    Si potrebbero provare un sacco di cose, senza preoccuparsi di niente:
    1. spendere tutti i propri soldi in un giorno
    2. andare a lavorare nudi
    3. provare ogni tipo di droga
    4. visitare ogni posto raggiungibile
    5. sostituire ogni notte la marmotta Phil con un animale diverso e vedere la reazione delle persone
    6. indovinare i numeri del superenalotto e regalare il biglietto vincente

  3. Si ma è un concetto che ci porterebbe a galleggiare in un mondo non tanto differente dal nostro.

    Il giorno dopo non si avrebbero certo conseguenze sulle azioni intraprese, non solo nel male ma anche nel bene…

    Per questo tipo di esperienze esistono le sbronze no?

    A sabato!

  4. Io questo film l’ho visto tipo cinque anni fa e mi era piaciuto un sacco.
    E, sai?, avevo pensato esattamente le stesse cose. Uhm…anzi, no, diciamo che ho pensato le stesse cose fino ai primi due paragrafi.
    Perché io ho la brutta abitudine di fermarmi a guardare i problemi da tutte le angolazioni possibili senza poi sprecarmi a cercare una soluzione o il coraggio per cambiare le cose. Preferisco dirmi che la situazione sta così e che per questo la mia depressione e il mio pessimismo sono giustificati.
    (Bah, che persona di merda che sono)

  5. Addesso “preferisci” trovare giustificazioni. Sappi però che la stessa forza che usi per trovarle equivale alla stessa forza che ti serve per affrontarle. La forza non manca a nessuno.

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...