2014… E’ solo l’inizio! (pt.2 – Io merito di meglio.)


Non dico che siamo tutti depressi, ma questa crisi ci sta un po’ logorando, dentro tutti quanti noi sembra che manchi qualcosa, e non quel vuoto indefinibile di cui parlavo tempo fa, ma del coraggio e della fiducia in se stessi. Una volta vi erano i risultati dopo la fatica, ora risultati non ce ne sono, ci rimane solo addosso la sensazione che non abbiamo fatto abbastanza, che abbiamo sbagliato, che siamo noi quelli sbagliati.

Spesso mi sento di troppo, inutile. So fare una marea di cose e non sono mai stato ripagato in misura giusta per quello che ho fatto. Per di più ora non c’è nemmeno bisogno di me, non c’è più bisogno di nessuno ormai. Cerchiamo di arrangiarci o di chiedere favori. Il fai-da-te sta diventando un must, in quanto i soldi diminuiscono ed i prezzi dei servizi aumentano. Io sono il primo a farlo, e a subirlo.

La mattina è dura svegliarsi in questo paese… Mi pagheranno? Troverò un altro lavoro migliore? In cosa sto sbagliando? Forse davvero io non sono all’altezza e non mi merito niente.

No. Io sono all’altezza. Io sono un bravo professionista. Io sono un buon uomo. E se questo sistema non è in grado di ripagarmi per quel che davvero sono, lo dimostrerò con tutte le forze, a me stesso, chi davvero sono.

Nel mio piccolo cercherò di metterlo in culo a tutti quei ladri figli di puttana che ci hanno fatto arrivare a questo, non votandoli! Perché son loro che si meritano di svegliarsi la mattina coi complessi, non io! Son loro che si devono preoccupare di come pagare onestamente le rate del mutuo, non io, son loro che devono piangere tutte le sere perché non possono metter su famiglia, non io! Son loro che devono morire ogni giorno, non io.

Il primo che si lamenta e vengo a sapere che li ha votati ancora me lo mangio vivo. Io merito di meglio, non so voi…

Annunci

Dritta numero uno


Mai darsi troppo da fare nella vita, soprattutto per gli altri. E’ una regola che ho sempre seguito, nonostante la mia ex credeva che mi facessi in quattro per tutti tranne che per lei. Io sono fatto così, non mi va di sbattermi troppo per le altre persone, anche se sono amici. Certo se michiedono un favore non dico di no, ma ciò non significa che sono loro disposizione al 100%.

Per carità vi voglio bene, ma mica devo starmene pronto ed ubbidiente come un cagnolino a qulsiasi vostra richiesta. Ed è per questo che oggi, fatti alcuni favori, non mi sono stupito del fatto che non siano stati apprezzati… Io ti ho aiutato, mi sono messo a disposizione per alcune cose, ma tu, arrivi fresco fresco che così non va bene.

E meno male che non ci ho dedicato tutto il mio tempo libero, meno male che nel frattempo mi sono fatto anche i cazzacci miei, altrimenti me l sarei proprio presa… E di brutto…

D’accordo che non hai il tempo necessario per fare alcune cose, che le persone che ci stavano di solito sono andate via temporaneamente, ma accontentati cristo della mano che ti da la gente. Sempre a giudicare e a dire cazzate… Sappiate che se avete bisogno di me io sono qui, ma non sono mica un professionista che fa le cose a pennello per di più gratis.

Quello che vi chiedo è che dovete accontentarvi sempre dell’aiuto che vi da un amico, pur che minimo sia, però il tempo è prezioso anche per gli altri e non solo per noi. Se c’è un amico disposto ad aiutarci teniamocelo stretto e ringraziamolo di cuore.