Le seghe delle medie.


Ciao miei cari lettori, come vanno le cose? Diciamo bene e chissenefrega di tutto il resto? Così ci evitiamo quelle situazioni imbarazzanti che si creano quando qualcuno espone i propri problemi all’altro? Fatta!

Facciamo così… Parliamo del più e del meno.

Ho comprato una tuta dell’Adidas e anche un bel maglioncino. Fare shopping senza tutti quei chili di troppo è una vera pacchia, una goduria quando vedi che taglie di modeste dimensioni ti fanno sembrare un bel figurino, quella facilità poi nel trovare quella giusta appena scopri un capo d’abbigliamento gradevole… Si gode un po’ meno quando si inserisce il codice del bancomat, ma vabbè… Tutto ha un prezzo.

A me non è mai piaciuto fare shopping, mi scassavo sempre i maroni a star li a provar vestiti, o ad aspettare gli altri che li provavano e stavan li a chiederti se era carino quello, se stavan bene con quell’altro… Due maroni… Invece ora mi sento pronto ad affrontare la sfida, mi piacerebbe far compagnia ad una bella figa che si prova dei bei vestitini primaverili oppure degli intriganti pantaloni di pelle…

A proposito di tute, sabato sera c’è stata una bella reunion tra vecchi compagni delle scuole medie. Per me il periodo delle medie non è stato per niente facile, io ero il ciccione puzzone della classe e me ne sentivo dire di ogni alle spalle… Vuoi un po’ gli ormoni, vuoi un po’ il bisogno di riscatto, mi son dovuto far notare con la mia pazzia. Allora tra le tantissime cazzate combinate, facevo finta di farmi le seghe durante le lezioni, rigorosamente in tuta con le mani in tasca. Pensadoci ora è una cosa da veri imbecilli, ma con la testa di un ragazzino cambiano molte cose, soprattutto dopo che vedi che tutti se la ridono, divertiti, e che le lezioni passavano più leggere. Per farmi notare dovevo fare cazzate, oppure dovevo drogarmi, meno male che ho scelto la prima. Alla cena di classe, tra un brindisi e l’altro, che non so per quale motivo ad ogni brindisi dovevo sostenere un discorso, quei bastardi dei miei ex compagni mi hanno ricordato sta cazzata che facevo, allora si è scherzato di brutto su sta cazzata delle seghe e della tuta, che ho ringraziato tutte le ragazze presenti e non, per le piacevoli fantasie concesse durante le lezioni.

Oh io alle medie ci avevo provato con quasi tutte, mai nessuna si è concessa a me, secondo me però ora un pensierino su questo bel bocconcino simpaticone se lo son fatto pure loro. Tutto torna. Mi piacerebbe un giorno sapere se c’è mai stata una persona sulla terra che si sia masturbata pensandomi…

Elio e le storie tese – Tapparella – From YouTube

Annunci

3 thoughts on “Le seghe delle medie.

  1. mah…delle medie ricordo ben poco. Ho tenuto contatti con le compagne delle elementari, perché eravamo tutte della stessa zona, e delle superiori. Forse perché è stato un periodo breve, solo tre anni. Ricordo solo che odiavo l’insegnante di tedesco e quella di disegno.
    Per le cazzate che ti devo dire, le abbiamo fatte tutte/i, non per altro la chiamavano età ingrata!

  2. Oddio! Le medie… Quanti ricordi…
    Anch’io ero la cicciosa della classe, ma in quanto femmina avevo il vantaggio che ero anche l’unica con le tette…
    All’inizio passavo il tempo a pestare a sangue tutti quelli che allungavano le mani a loro piacimento, poi mi sono rotta e ho ribaltato il gioco, sfidando tutta la massa di coglioni, nessuno escluso, ad allungare le loro manacce. Tolto il gusto del “proibito”, il gioco ha perso tutto il suo fascino, e io ho riguadagnato la pace perduta…
    Strane creature i maschi…

    • Si siamo proprio strani… Anche io palpavo molto alle medie… Sempre e solo per farmi notare, perchè da toccare non c’era nulla.

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...