Insomma, allora, quindi, probabilmente, naturalmente, infine…


Insomma questa è stata un po’ l’estate del rock indipendente e di quello alternativo. Ma alternativo a cosa? Credo alternativo ai soliti rockers italiani che passano sulle radio… Vabbè ma chissenefrega no? Insomma ho rivisto ancora “Il Pan del Diavolo” e glieli ho fatti piacere al VAilo. Poi ho rivisto “Lo Stato Sociale”, questi però non riesco a farglieli piacere a nessuno. La Paola invece ha cercato di farmi piacere i “Nobraino”, che dire, musicalmente son carini, testi compresi, ma ho una leggera antipatia nei confronti del cantante. Me la devo far passare, che a pelle non si può valutare una persona.

Allora il VAilo, preso bene da tutta questa indipendenza e alternatività, ha detto che come regalo di compleanno, oltre ad una bellissima macchinina dei Lego, mi regala i biglietti per il concerto gratuito de “Il Teatro degli Orrori” alla festa del PD di Reggio Emilia, questo Venerdì. Figata cazzo, mi sembrava giusto ri-vedere anche loro, sono i miei preferiti per quello che scrivono. Dato comunque che il concerto è gratuito, il VAilo si è offerto di fare da autista, quindi io potrò anche berci dietro! In presenza del mio amico Albert, che il suo compleanno è il giorno dopo del mio, allora magari è un regalo anche per lui, oppure no, questo non l’ho ancora capito.

Quindi sono un po’ su di giri in questi giorni, che mi gira la testa a pensare a questo bellissimo concerto, a come ho passato il primo… Poi questa gitarella senza nemmeno guidare, bevendo pure qualcosa… La festa del PD poi… A Reggio Emilia, che credo sia un po’ la capitale di tutte le feste del PD. Son proprio curioso di vedere come spendono i soldi dei rimborsi elettorali.

Probabilmente, settimana prossima, andremo anche al Friuli DOC 2012. Questo sempre se il VAilo decide di scorporare i regali di compleanno, facendo a me il concerto e ad Albert la festa eno-gastronomica.

Naturalmente, con tutte ste cazzate da fare e quelle fatte durante le ferie, sto facendo parecchio esercizio fisico. Son tornato in pochi giorni al peso ottenuto prima delle ferie, ora inizia di nuovo il calo, quindi ragazze, ricordatevi di prendere il numerino!

Infine… Mi sono rotto il cazzo di scrivere. Stasera vado al cinema a vedere Batman, è un po’ che volevo vederlo, ho da chiedergli un grosso favore.

Annunci

20 thoughts on “Insomma, allora, quindi, probabilmente, naturalmente, infine…

  1. Il fatto che facciamo le stesse cose è abbastanza inquietante.
    Martedì ho visto Il cavaliere oscuro, domenica i Nobraino e neanche tanto tempo fa Il pan del diavolo.. inutile che ti dica che adoro Lo stato sociale! Poi la storia de Il teatro degli orrori gratis mi ispira parecchio.. 🙂

  2. Abbiamo vinto la guerra e non era mica facile e già che avanzavano cartucce siamo rimasti per vincere anche la pace
    ma lei si è arresa a tavolino e siccome che c’era il tavolino poi sono arrivate le bottiglie quelle le han portate gli amici del sindacato
    😉

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...