Premessa: ho bevuto.


Serata al di là di quello che mi aspettavo, non ho guidato, non son stato molesto per di più non ho preteso… Ho vissuto, il titolo poi conclude questa frase. Finale… Ho vissuto.

Perchè tra le vostre lamentele, le mie e quelle degli altri ho percepito il senso di quello che ci fa andare avanti, la speranza di poter concludere questa vita nel migliore dei modi, godendo… E magari insegnando al prossimo come poterlo fare meglio. Ammetto che ora ho delle difficoltà a scrivere, ho fatto delle lunghe pause dalla prima riga ad adesso. Ho fatto pipì, ho mangiato una crostatina ed ora sto mangiando addirittura una banana. Potrei dormire ma devo scrivere.

Sono le quattro e trentuno, ora solare confermata, è un botto che son sveglio ed è un botto che ho bevuto, a questo punto, scrivendo, ho trovato anche la risposta su come abbiano fatto i poeti maledetti a scrivere durante la loro “fattanza”… Con una biro non di certo, credo penna e calamaio…

Annunci

7 thoughts on “Premessa: ho bevuto.

      • Questa sì che è una bella notizia. Sentirsi più leggeri permette di sentirsi più fiduciosi. Sento che la fiducia di te in te stesso è aumentata.
        Ti ringrazio per quello che mi scrivi.
        Sai che ci sono sempre… anche per te… finché mi sarà consentito di esserci.
        Ciao.
        Quarc

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...