Gerry la furia…


Uno sguardo ed una parola mi hanno cambiato la giornata.

A tavola la Gerry mi ha detto che è arrivato l’estratto conto di fine Marzo. Quattromilaequattrocento euro. Azzarola l’ho avvisata che ormai, causa diverse spese, due rate mutuo e milletrecento euro di cazzi miei, il saldo attuale è di millesettecento euro.

Il suo sguardo si è fatto vecchio, cupo e carico, ma che dico carico, saturo di delusione. Dalle sue labbra una sola parola e niente più. “Vergognati!”

Orco giuda se non c’è lei che me la fa pesare io qui vado avanti a spendere, decido quindi di andare al bancomat a fare l’estratto conto e noto che mi son fatto una vagonata di cazzi miei! Ringrazio il cielo che non vado a puttane, che non gioco d’azzardo e che non mi drogo, altrimenti altro che milletrecento euro di spese extra!

Decido allora di stringere la cinghia, che significa anche andare a scrocco, ovvero portarmi fuori un paio di birrette da casa, rubare le sigarette al Coreano e al Nano. Impegnerò il mio tempo libero in attività sportive all’aperto, oppure standomene a casa a guardare film e leggere libri. Per fortuna ho i miei amici con cui passare il tempo, basta la loro presenza per star bene! Non è necessario ogni volta ritirare cento euro dal bancomat per trascorrere il weekend.

Orco boia però questo weekend metà compagnia va a fare aperitivi al mare, l’altra metà andrà invece a bere digestivi in montagna. Mi rimane il Mino… Mi rimane il Mino? Oddio spero che mi rimanga il Mino! Che qui la Gerry continua a guardarmi male…

Annunci

2 thoughts on “Gerry la furia…

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...