Confessioni di una mente geniale… Che fa la cacca!


Non si capisce stasera se pioverà o no! Spero solo che questo non condizioni il mio stato d’animo, al momento mite, in stallo. Ascolto canzoni dance di fine anni novanta, giusto per passare un po’ il tempo prima di andare a fare la cacca e la doccia.

Si ho scritto proprio cacca… Io la faccio la cacca… E voi? Avete dei problemi di stitichezza? Intestino debole? Cavoli vostri, io sto bene… Devo decidere cosa fare mentre faccio la cacca… Voi quando fate la cacca, fate solo la cacca? O vi cimentate in altre applicazioni? Io si altrimenti mi annoio…

Io normalmente mentre faccio la cacca leggo qualcosa, da piccolo leggevo il Topolino, o Paperinik… Adesso magari libri più impegnativi o anche fumetti giapponesi! Capitava a volte, nella fretta per una cacata furiosa, che non riuscivo a prender nulla da leggere, allora ci si inventava qualcosa, come prove di canto, oppure leggevo tutte le istruzioni e componenti dei prodotti da bagno. Ricordo che mi affascinavano molto i teschi e quei simboli che stavano ad indicarne la pericolosità.

Poi ne ho fatte di cose strane sul water… Ricordo alle superiori che ogni volta che andavo a cagare chiamavo il VAilo e mi fumavo pure una sigaretta. Quante risate che ci si faceva… Mi rideva pure il culo! A volte invece mi portavo il portatile, per guardare pezzi di film, chattare o ascoltare la musica… Insomma per usare il pc come cavolo mi pareva, però nel frattempo fare la cacca!

L’importante per me è sempre stato unire l’utile al dilettevole, e le cose da unire spesso si alternavano… A volte era utile fare la cacca, a volte invece poteva essere dilettevole. Ad esempio, quando magari vado in bagno con un bel fumetto, mi è utile fare la cacca, mi arreca invece benessere leggere qualcosa di divertente! Quando invece, come ai tempi delle superiori, mi portavo i libri per studiare… Diventava utile lo studio…

Altre cose strane fatte sul water non me ne vengono in mente… Beh… Mi è capitato di addormentarmi sul water, dopo delle sbronze assurde, e svegliarmi con le gambe addormentate che ci si faceva pure fatica ad alzarsi… Una volta ci ho pure scritto una poesia…

Voi la fate la cacca? E fate altro nel frattempo? Qual è la cosa più strana che avete fatto sul water?

Vabbè ora posso alzarmi, credo proprio di averla fatta tutta. La doccia mi aspetta…

Annunci

23 thoughts on “Confessioni di una mente geniale… Che fa la cacca!

  1. Wowwwwww bell’argomento! 😆
    No, sul serio, è interessante!
    Dunque… Be, io la cacca la faccio. E’ anche molto bello e soddisfacente! (ma solo nel cesso di casa mia)
    Però non faccio cose strane.
    Uhm…fammi pensare… Mi è capitato di:
    – leggere libri
    – giocare al Game Boy / DS (eh be, quando scappa mentre stai facendo una sfida contro un altro allenatore in Pokémon non è che puoi interrompere sul più bello, oh!)
    – leggere tutte le confezioni dei detersivi dall’inizio alla fine
    – pensare e sognare ad occhi aperti fino ad accorgermi mezz’ora dopo di essere sul cesso e di occupare un bagno
    – ascoltare musica
    Insomma…niente di originale. 😀

  2. bhe, ultimamente leggo un giornale di videogiochi, ascolto musica, niente di che…
    da bambina però scoprì la depilazione giocando con una lametta affianco al water, sempre da piccola mentre cagavo giocavo con i trucchi e mi pitturavo le gambe…

    ah ah, sempre da piccola giocai con un profumo alla mimosa che mia mamma non usava, dalla mia postazione giocai a fare una spruzzata su ogni piastrellina… non so se era peggio la puzza di cacca o di mimosa…

    bei tempi, ho perso un po’ di fantasia…

  3. Che bello quando il Vuc’s mi chiamava mentre faceva la cacca, mi sentito il suo più migliore amico che fa cagare.

    Da piccolo, portavo sempre un fumetto quando andavo a fare la cacca.
    Adesso se ho il cel, navigo in internet o controllo la posta.
    Dovrei ricomprarmi qualche diabolik / Dylan Dog da tenere vicino al cesso …

  4. Albeeert oggi nn ha postato niente …
    prob è sul cesso che fa la cacca mentre prepara le slide per la presentazione della tesi ..

  5. Anche io da piccolo avevo un sacco di TOPOLINO, tutti impilati sulle scale vicino al bagno, in modo da prenderne uno al volo in caso d’emergenza!

    In questo periodo ascolto la musica…

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...