Metereopatico affetto da meteorismo post sbronza…


Il mio mestiere lo riprendo domani, oggi devo riprendere me stesso, il mio fisico. Ieri sono stato alla festa dell’unità, e ci ho dato dentro mica da ridere… Tutto è incominciato a casa di Hell, a vedere la partita, il derby della madonnina… Quattro pere che mi hanno fatto male, per fortuna chemi sono portato il bottiglione, per fortuna che poi ce ne stavano altri… E allora butta giù, butta giù fin quando non ti dimentichi del derby, e tutto poi procede come se avessimo vinto, perchè quì si deve festeggiare sempre! Altrimenti che vita è?

Sto passando le prime ore del pomeriggio su facebook, a pubblicare video delle canzoni che mi sento di ascoltare oggi, a leggere gli sfottò degli interisti, che non sanno nemmeno scrivere… e ovviamente a guardare le foto di quella là… Quella che c’ho in testa e non so come levare… Se entrasse in chat ci parlerei pure… Oggi è nuvoloso e quindi lo sono un po’ anche io. Metereopatico affetto da meteorismo post sbronza… Adesso faccio una pausa e metto su un altro video, che condivido con voi:

Smashing Pumpkins – Transmission (Joy Division cover) – From YouTube

Gran bella canzone vero? Solo il testo è dei Joy Division, musicalmente è tutta un’altra cosa, io viaggio appena sento sta chitarra!

Mi ha contattato Albert su MSN e ha detto che fra poco verrà a trovarmi! Yeah, meglio prepararsi e mettersi qualcosa di aderente così potrà vedere le mie curve! Ora vi saluto, vado a godermi l’ultimo week di ferie!

Annunci

Un anno dopo…


Tanti auguri a Mara! Tanti auguri anche al mio blog che oggi compie un anno, se volete ripercorrere un anno della mia vita, visitate il mio primo post!

Tiriamo le somme? In un anno più di 55 mila visite, che per uno sfigato come me sono proprio tante! 317 articoli e più di 1300 commenti!!! Certo che anche voi come me non avete proprio un cazzo da fare!

Piccolo esame di coscienza, dopo un anno, sono cresciuto molto, anzi moltissimo. Non faccio più la pipì a letto e non mi sveglio più la notte chiamando mia mamma con la scusa che ho sete perchè ho paura… Non mi innamoro più e non sento più il bisogno di una figura femminile al mio fianco, tranne quando mi sveglio con l’alzabandiera o quando vado dalla parrucchiera… La ragazza, quando mi taglia i capelli in alto, si mette dietro, appoggia le tette alle mie spalle e mi inebria col suo profumo delicato che mi vien voglia di spaccarla davanti a tutti! E non posso non citare la ragazza in fotografia, che appena vedo su facebook mi sciolgo e sulla sedia non rimane più nulla.

Per il resto mi sento bene, forse anche meglio, mi manca un po’ di libertà, di autonomia… Ma a breve anche queste cose arriveranno… Ormai non mi incazzo più, son sempre felice, cerco sempre di divertirmi, e quando son silenzioso, cerco comunque di godermi il silenzio. Non piango più da tanto, credo ci sia del fumo nei miei condotti lacrimali. Adesso ho caldo, mi regalo un film, e a voi lascio il trailer…

UNA NOTTE DA LEONI – From YouTube

Fratellastri…


Video tratto dal divertentissimo film “Fratellastri a 40 anni”, dove due pazzi single mammoni diventano fratelli a causa del matrimonio dei rispettivi genitori… In questo video presentano un progetto alla famiglia per realizzarsi e fare un sacco di soldi… Per me ne avrebbero fatti molti…

Barche & Porche – Fratellastri a 40 Anni

Riepilogo abbonamento…


Ciao a tutti! Di ritorno dal mondo reale, eccomi nuovamente nella rete globale a parlare di me, a leggere di voi… A farci un po’ i cazzi nostri…
Telecom mi ha concesso l’utilizzo di Alice, gran bel puttanone che si fa pagare venti euro al mese. Le mie ferie non sono ancora finite, questa è l’ultima settimana che farò lontano dall’ufficio, poi si tornerà a stare 24 ore su 24 in Internet.

Secondo voi sono partito? Col cazzo vi rispondo! Rimasto nella pianura Padana ad ammazzarmi con i miei amici… Di tutto… e di più. Cazzo me ne frega… Risparmio per scappare a New York a capodanno, o meglio ancora a febbraio un bel giretto a Miami, magari senza far più ritorno…

Ho dei buoni propositi da realizzare, il primo in generale è dimagrire e mantenere il mio corpo in salute. La gola brucia troppo spesso ormai ed in questo periodo ho predisposto il mio fegato e i miei polmoni al collasso.

E poi c’è stà ragazza su facebook che mi fa impazzire… E’ del mio stesso paese, non l’ho mai vista dal vivo… Non ci ho mai parlato, ma cazzo ogni volta che su facebook dice la sua, ed io vedo la sua foto… Cazzo mi sciolgo… Cazzo di un cazzo… E non riesco mai a beccarla online per scambiare due parole in chat… Eccheccazzo… Tempo fa feci anche una battuta su di lei, non la conoscevo ancora ed è una battuta divertentissima ma anche un po’ stronza… Dopo pochi mesi mi chiese l’amicizia, accettai facendomi una grassa risata e poi col tempo… Mi sono invaghito del suo sorriso…

E poi si sa com’è… Non la conosco quindi uno non può far altro che costruirsi un carattere dentro questo viso, una voce… Cose che poco probabilmente gli appartengono, soltanto castelli costruiti sul viso di una musa ispiratrice… Una musa perfetta!

Oggi ho deciso! Andrò a tagliarmi i capelli e a prendere un po’ di sole artificiale, poi magari sento se c’è Annetta, giusto per una sveltina… Poi giro per la città con il volume a palla!

P.S.: Tra 4 giorni ci sarà il compleano del blog, invece 12 giorni fa era il mio… E ho spaccato alla grande…

Vai bella! Shekera il culetto tipa!

Il Brillante…


Perchè non mi faccio sentire da giorni? Perchè la mia linea, causa passaggio nuovo fornitore, ha dei grossi problemi di stabilità, roba che funziona dieci minuti per di più a notte fonda… Vado a letto e qui sono le cinque del mattino… Sono cotto… Anche adesso fa caldo e le giornate qui son pesanti… Le ferie mi uccidono e se non dovessi lavorare sarei già morto con questo stile di vita da single…

Ah già… Sono single ragazze… Fatevi avanti!!!

Happy B-Day Albert e quello che sto provando…


Quattro del mattino ed è il compleanno di Albert, esattamente un giorno dopo del mio compleanno, lo stesso anno di nascita, ma qualche centinaio di chilometri più a nord, nacque uno dei miei migliori amici. Anche lui biondo cenere, anche lui alto e con gli occhi chiari, precisamente azzurri, magro al contrario di me. La pazzia non si sa se è la stessa, comunque un elemento fondamentale che ci accumuna per quanto possa essere differente.

Pochi quindi gli elementi che non ci accomunano, siamo ora in posti diversi, in stati diversi, ma sicuramente entrambi fuori controllo. Io son qui che scrivo nella mia fattanza, lui in Germania, a tirar scemo il VAilo con i suoi magici discorsi, nella loro fattanza. Lui col VAilo, io con Annetta, ragazza che conosco da molti anni, e che nonostante gli abbandoni e sempre lì che mi aspetta.

Ragazzi che caldo e che sete che c’è in questa città, è la mia prima settimana di ferie, ne ho altre due a seguire e spero proprio di riuscire a far qualosa nella terza, che ne so, un giro in terronia per i cazzi miei, senza parenti… Altrimenti se vinco il Superenalotto raggiugo Hell, Jonny e Pasqua che voleranno per la Thailandia, che cazzo di posto neh?!?! Ovvio che li raggiungo col Mino dato che gioco con lui!!!

Sono in taverna, il ventilatore acceso che fa aria, Annetta ormai si è spenta nei suoi ricordi e la tv è accesa su Boing che fa scorrere a nastro cartoni animati assurdi, mai visti, cose da tossici in stato vegetativo, nel mongolismo più assoluto. E’ la serata delle stelle cadenti ed io non so nemmeno di che colore è il cielo adesso, so solo che le poche stelle che ho visto non cadevano, ma rotolavano, ed io non ho espresso desideri, li ho solo presi e spostati nel cassetto delle cose da realizzare. Nel frattempo ho anche deciso che la mia vita non sarà soltanto fatta di problemi da risolvere, ma anche di momenti da trascorrere con le persone che amo, momenti che saranno indimenticabili.

Ed ora che ho ufficialemnte 25 anni mi ritrovo a fare una sintesi dell’anno che ho appena trascorso, ed è stato pieno, intenso, mi sono divertito, mi sono rilassato, mi sono ritrovato… Ho fatto sacrifici ma ho anche trasgredito… E farò quindi di tutto per passare un anno addirittura migliore! So quindi cosa mi serve e come ottenerlo, basta sbattersi e volere seriamente quello che si desidera.

Credevo di essere felice, ma ora sono certo di esserlo veramente.

Auguri Albert!