Semplicemente Musica


Tricarico, per molti un povero pirla rimasto infantile dalla nascita, per me invece, un genio della semplicità. Io in questo testo mi ci vedo, vi consiglio quindi di ascoltare bene la canzone e di seguirne le parole, a me fa venire voglia di vivere, desiderio di godere di tutto quello che mi circonda e di vedere tutto con la luce del sole… E a voi?

Tricarico – Musica – From YouTube

La verità è che l’amore mi ha bruciato
quand’ero piccolo l’amore mi ha scottato
e me ne stavo seduto sul mio prato a guardare le stelle nel cielo
la verità è che l’amore mi ha bruciato
quand’ero piccolo l’amore mi ha scottato
E ora sono seduto sul mio prato a guardare una rosa che cresce

La verità è che io non ho amato
quand’ero piccolo io non ho amato
E ora starò da solo a guardare l’aria del mare senza più tornare
e fermerò il tempo e lo spazio e con lo sguardo attento guarderò lontano niente

Prima viene la pietra che non beve e non mangia
poi viene il cielo il cielo che non ha la forma
poi viene l’albero che non teme l’inverno
poi viene il sole il sole che mai si spegne
poi una lucertola che sta su un muro in campagna
poi una coccinella che vola di fiore in fiore
e vorrei essere il sole che sta scaldando una ragazza
che prende il sole sulla spiaggia che è lucente e splendente

la verità è che la musica mi ha salvato
quand’ero piccolo la musica mi ha salvato
e me ne stavo seduto sul mio prato ad ascoltare il mangiadischi cantare
la verità è che la musica mi ha salvato
quand’ero piccolo la musica mi ha salvato
e ascoltavo mia madre parlare, mio fratello giocare e l’universo a girare
e me ne stavo da solo a sognare in ripostiglio a giocare con i soldatini a giocare.

Annunci

6 thoughts on “Semplicemente Musica

  1. “E ora starò da solo a guardare l’aria del mare senza più tornare
    e fermerò il tempo e lo spazio e con lo sguardo attento guarderò lontano niente”

    infantili queste parole?! a parte che usa figure retoriche che probabilmente ai più sfuggono… e poi le cose semplici hanno un fascino caldo, che sa di casa… e non è da tutti saper parlare di seplicità senza risultare banale.
    9+ a tricarico!

  2. Tricarico per me è un genio della semplicità e anche il portavoce del popolo dei sensibili… Se cerchi su YouTube c’è un intervista a Tricarico fatta da Daria Bignardi, lui è molto introverso e per farlo parlare bisogna farlo cantare…

Se hai qualcosa da dire al riguardo, questo è il momento giusto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...